Memories Books, i Libri dei Ricordi

Bacheca
Personaggio
Pubblico

Vedi tutti i personaggi pubblici

Tommy Ramone pseudonimo di Tamás Erdélyi è stato un batterista e produttore discografico ungherese naturalizzato statunitense.

Nato in una famiglia di ebrei ungheresi e cresciuto a Forest Hills nel Queens, uno dei quartieri di New York.

È stato lui a spingere gli altri tre ragazzi di Forest Hills a formare una band.

Inizialmente aveva un ruolo di manager all'interno della band ed entrò nei Ramones comebatterista al posto di Joey Ramone sia perché Joey non riusciva a stare dietro alla velocità sempre maggiore di esecuzione della band sia perché la ricerca di altri batteristi si rivelò infruttuosa: si presentarono alle audizioni per il posto di batterista persone che sapevano suonare la batteria con uno stile heavy metal che non era quello che Joey, Dee Dee e Johnnystavano cercando.

Per Tommy si trattò della prima volta da batterista nella sua vita. 

Joey si dedicò poi al ruolo di cantante del gruppo.

Nel 1978 lasciò il ruolo di batterista a Marky Ramone, stremato dalle innumerevoli esibizioni deiRamones ed anche perché non veniva considerato un vero Ramone, in quanto aveva uno stile di vita troppo distante dagli altri della band: era una persona molto più tranquilla.

Dee Dee disse relativamente al suo stile di vita durante un'intervista nel film-documentario End of the Century: The Story of the Ramones:

« Era fantastico per un ragazzo di ventun'anni andare al supermercato a comprarsi delle patate e gli ingredienti per farsi un hamburger per cena quando io ad esempio passavo il tempo a mangiare patatine fritte e droga. »
(Dee Dee Ramone)

Lasciò la band anche perché era sempre preso di mira dagli altri componenti, con continui scherzi, anche abbastanza pesanti, per la maggior parte ad opera di Dee Dee.

Per capire meglio il suo abbandono, va considerato poi che, durante gli ultimi due anni in cui è rimasto nella band (1977 - 1978), da una parte si vedeva ormai come un passeggero dentro il furgone con cui giravano il mondo, non considerato e continuamente preso in giro, e dall'altra si vedeva con grandi prospettive per un'attività di produttore musicale, attività che gli è sempre interessata e piaciuta.

Sempre nel film-documentario End of the Century: The Story of the Ramones Erdélyi ha dichiarato infatti:

« Sentivo che stavo diventando pazzo. E spiegavo alla gente: Credo che stia diventando pazzo e loro lo trovano divertente. Allora la mia scelta era di continuare la vita da tour e diventare un vegetale o aiutare alla stesura delle canzoni e produrre dischi. Sentii che avevo bisogno di passare alla produzione, e chiamare un altro batterista. »
(Tommy Ramone)

Lasciata la band, si dedicò poi, infatti, all'attività di produttore e di manager sia della band stessa sia di altri gruppi come i The Replacements, Redd Kross.The Rattlers ed i Talking Heads.

Negli ultimi anni Tommy è stato impegnato in una band di bluegrass americana chiamata Uncle Monk, con la quale ha pubblicato un album omonimo nel 2006.

è morto l'11 luglio 2014 nella sua casa nel Queens a New York, all'età di 62 anni a causa di uncancro alle vie biliari.

 

Tratto da Wikipedia l'enciclopedia libera. 

   
Inserisci un pensiero di ricordo

Inserisci un pensiero di ricordo. Se lo desideri, puoi allegare un'immagine scegliendola tra quelle proposte nel pannello "Allega un'immagine al tuo pensiero di ricordo" qui sopra*.

*Lo staff di Memories Books si riserva il diritto di vagliare il contenuto di pensieri che potrebbero essere valutati offensivi e/o lesivi della dignità del defunto.

Immagine





Inserisci il testo che vedi

  Sto inserendo il commento. Attendi...

Nessun pensiero inserito per ora.