Memories Books, i Libri dei Ricordi

Pensieri di Ricordo

Scritto per Cesare Zavoli

02/03/2015 ore 11:35

E' passata una settimana da quando ci hai lasciati e ancora non mi sembra vero. Noi abbiamo perso una persona speciale e Jack il suo grande maestro. Veglia dal cielo su tutti quelli che ti hanno voluto bene e apprezzato la tua professionalità. Ciao Cesare. Antonella

Scritto da: Antonella



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Cesare Zavoli

02/03/2015 ore 02:24

Prega per noi, Cesare! Ci hai lasciato in un incubo di dolore che cerchiamo di accettare pensando che un giorno ci rivedremo. Sono la zia Laura che ti ha visto nascere, ti ha asciugato le lacrime quando, allo Stadio, vedesti vincere il Bologna contro la Fiorentina; la zia che ha cercato di insegnarti la matematica, che ti portava nel cuore anche quando la vita ci ha impedito di frequentarci più assiduamente (ma sempre vicini nei momenti cruciali della nostra esistenza). Orgogliosa delle tue conquiste, e soprattutto dell'impegno che hai profuso, come uomo e come sportivo, nell'opera di educazione dei giovani, in questo assai vicino agli intenti dello zio Giuliano col quale, spero, ti troverai a discorrere di sport, e ad organizzare qualche opera per sostenere quelli che avete lasciato in lacrime quaggiù. Ora gli uomini della mia vita sono insieme: mio padre del quale porti il nome, mio fratello e tuo padre Mario, mio marito Giuliano, e tu ........

Scritto da: Laura Zavoli



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Maria D'Ambrosio

01/03/2015 ore 06:20

Ciao Maria Sono Franca, quella che hai conosciuto in ospedale, quella che in qualche modo ha condiviso con te i tuoi ultimi momenti.... Voglio dirti che ti penso moltissimo, che ho sempre davanti agli occhi il tuo viso, e quei momenti in cui, seppure fossero drammatici, non facevi altro che ringraziare...e pregare... E' strano come delle vite a volte si intreccino: quando scoprii di avere il cancro, o meglio quando mi dissero che dovevo subìre il secondo intervento, nel giro di un mese, ero terrorizzata, disorientata, e mia sorella per consolarmi mi propose di parlare al telefono con te, che avevi vissuto la mia stessa esperienza, lo feci a malincuore.. Mi aspettavo di sentire una voce triste ma tu eri gioiosa, mentre mi raccontavi di ciò che ti era capitato, parlandone al passato...Conoscevo solo la tua voce, ma mi facesti subito una buona impressione, mi infondesti coraggio... E' stato doloroso per me , dopo tanti anni, improvvisamente apprendere che stavi malissimo, mi arrabbiai con mia sorella, non volevo esserci in questa storia in cui mi sentivo troppo coinvolta, non volevo essere io ad accompagnarti al pronto soccorso, mentre eri in preda a quei dolori lancinanti..Ma quando poi ho visto mia sorella , e tutti quelli che ti accompagnavano, in lacrime per te, ho capito che dovevi essere una persona speciale.. E' stato allora che ti ho guardato , per la prima volta, e mi sono sentita subito unita a te, e alla tua sofferenza... .Ben presto scoprii che la situazione era gravissima, e che non c'era nulla da fare ormai, Allora mi ritrovai a doverti incoraggiare Proprio io , che avevo vissuto la tua stessa esperienza...A doverti dire le atroci bugie sulla tua prossima guarigione, mi sono sentita un verme....ho pianto tanto in quei giorni.. e in quelli successivi...Dopo quella prima notte in ospedale, mi sentii sollevata quando al mattino ti ritrovai più lucida e serena...Abbiamo parlato un pò, ricordi? Tra le altre cose, ti ho chiesto di pregare per me, e sono certa che se sei stata anche un solo attimo lucida, lo hai fatto certamente... ti ho chiesto di insegnarmi a pregare... mi hai promesso che lo avresti fatto.... forse un giorno ci riuscirò......Forse un giorno mi ritroverò nella tua stessa situazione, solo questo spiegherebbe perchè i nostri destini si sono incrociati, visto che appena ti ho conosciuta, in tutta la tua bellezza, sei sparita dalla mia vista... allora ti chiederò di starmi vicina, di abbracciarmi forte, di insegnarmi ad affrontare la paura, la notte, il buio... come con grande fierezza e dignità hai fatto tu...Ciao ,Maria, per ora ti saluto, con la gioia nel cuore per averti conosciuto, anche solo tramite i racconti di altri.. e col grande rammarico di non averti conosciuta prima..... Ciao

Scritto da: Franca



Vedi tutti i pensieri per Maria D'Ambrosio

Scritto per Cesare Zavoli

01/03/2015 ore 11:06

Lealtà e coerenza.... sono le prime due cose che mi vengono in mente ricordandoti. Ciao Cesare

Scritto da: Fabrizio ed Edoardo Picchini



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Giovanni Marcioni

28/02/2015 ore 09:37

Ti voglio bene. Proteggici. Ciao.

Scritto da: Luca



Vedi tutti i pensieri per Giovanni Marcioni

Scritto per Antonia Favia

27/02/2015 ore 08:43

Non smetto e non smetterò mai di pensarti. Tu come Rocco sarete sempre parte di me!!! Prendetevi cura di noi da lassù ❤️❤️❤️❤️

Scritto da: Ros



Vedi tutti i pensieri per Antonia Favia

Scritto per Cesare Zavoli

27/02/2015 ore 03:45

Caro Cesare, ho impresso nella mente il tuo volto apparentemente serio che in un istante si trasformava per fare una battuta o per prendere in giro la zia Agnese ed Anna..quella stessa caratteristica che ancora oggi,dopo tanti anni, ricordo era dello zio Mario... riabbraccialo per me e, insieme, vegliate su tutti noi. Sei stato un super componente di questa famiglia!!!

Scritto da: Tua cugina Elisa



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Antonio Sardi

27/02/2015 ore 12:05

Arrivederci Antonio, sono contento di essere stato tuo amico e non dimenticherò mai il bene che mi hai fatto.

Scritto da: fabio dalla vedova



Vedi tutti i pensieri per Antonio Sardi

Scritto per Mangiacotti Graziapia

27/02/2015 ore 10:00

è così che ti immagino nei miei pensieri,mio dolce angelo...........ogni giorno ripenso a quanto era preziosa la tua amicizia .....cerco di fare tesoro di tutto ciò che mi hai insegnato,ma certi giorni non è facile........la tua assenza la percepisco anche in luoghi affollati e per quanto mi sforzi di fare rumore dentro me sento il silenzio della tua assenza,anche se riesco a percepirti mi manchi tanto,e non smetterai mai di mancarmi.

Scritto da: alessia



Vedi tutti i pensieri per Mangiacotti Graziapia

Scritto per Cesare Zavoli

27/02/2015 ore 02:11

Quando iniziai a insegnare a cantare a tua figlia lei mi parlava sempre di questo papà...poi per puro caso ci siamo conosciuti e abbiamo avuto il tempo di ridere di gusto degli aneddoti dei musicisti....ora giochi a tennis con le stelle....ma son sicuro che imbracciato il basso formerai un quintetto con altri 4 angeli

Scritto da: MAX TRENTINI



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Maria D'Ambrosio

26/02/2015 ore 09:44

Ciao sorelli' domani e una settimana che sei diventata un angelo .....la tua mancanza si sente sempre di più ....veglia su tutti dando a noi la rassegnazione ,specialmente sul mio fratellone è i miei angioletti ...sai la tua presenza la sento ovunque e il tuo profumo ti aspetto in un sogno vieni a trovare...ti amo di bene pentella

Scritto da: la tua ciappettona



Vedi tutti i pensieri per Maria D'Ambrosio

Scritto per Cesare Zavoli

26/02/2015 ore 02:50

Ciao amico mio. Insieme a te ho trascorso gli anni più belli della vita. E con te sono stati meravigliosi. La tua simpatia e la tua allegria sono il più bel ricordo. Mai uno screzio, mai un'incomprensione; queste cose, con te, erano semplicemente impossibili. Grazie Cesare, grazie perché mi hai colorato la vita.

Scritto da: Roberto Montorsi



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Cesare Zavoli

26/02/2015 ore 02:07

Carissimo cugino Cesare, ora che sei nella Gloria di Dio, veglia con amore sulla tua mamma Agnese, su tua sorella Anna, su tuo fratello Giovanni, su tua moglie Gianna e su tua figlia Gaia, affinchè il dolore lacerante della tua prematura nascita al Cielo, lasci spazio alla Forza del tuo amore e della Fede nel Cristo Risorto. tua cugina lilly

Scritto da: Liliana Gardi



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Cesare Zavoli

26/02/2015 ore 11:53

Ciao Cesare, è difficile trovare le parole per descrivere i sentimenti...... i genitori hanno bisogno di "alleati" nell'educazione dei propri figli e tu sei stato un alleato prezioso, ti porteremo sempre nel cuore ringraziandoti infinitamente per quanto hai dato a Gio. Hai seminato qualcosa che darà frutti anche adesso che non ci sei più. Grazie Cesare, sarai sempre nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere.

Scritto da: Giovanna e Nicola Menarini



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Cesare Zavoli

26/02/2015 ore 09:35

Ciao cugino. Ieri e' stato difficile salutarti. Mi sono commossa quando ho visto i tuoi ragazzi appoggiare le loro racchette alla tua bara. Dal loro silenzio e dalle loro lacrime ho capito quanto bene hai fatto a loro. Ti ricorderò sempre con quell'aria sbarazzina e sempre pronto alla generosità. Ora lassù dove sei rivedrai il tuo papà e anche il mio. Tenetevi compagnia.

Scritto da: elettra



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Maria Piccinini

26/02/2015 ore 07:34

Mancherà tanto a tutti noi, ma resterà sempre viva nei nostri ricordi

Scritto da: Alina Maria



Vedi tutti i pensieri per Maria Piccinini

Scritto per Cesare Zavoli

26/02/2015 ore 06:06

Un solo pensiero non basta per ricordare una grande persona come te Cesare. Il problema è che tutti i ricordi di te si accavallano e ci rattristano pensandoti lontano da noi. Di te abbiamo bellissimi ricordi e questo ci consola. Hai lasciato un vuoto che nessuno potrà colmare come faceva la tua presenza nel Libro Nero Pagina 7. Sarai per sempre nei nostri cuori e nelle nostre menti. Elio, Giorgio, Sandro, Robby, Gianni e Max.

Scritto da: Elio Attarantato



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Cesare Zavoli

25/02/2015 ore 11:52

Cesare ....mancherai.....talento a parte c era la simpatia che era innegabile ....mi ricorderò' sempre il concerto a Castenaso ...eri un grandeeeeeee.....

Scritto da: Daniele



Vedi tutti i pensieri per Cesare Zavoli

Scritto per Rosa Maria Rossetto

25/02/2015 ore 11:01

Mi manchi

Scritto da: silvio



Vedi tutti i pensieri per Rosa Maria Rossetto

Scritto per Sandro Bernini

25/02/2015 ore 09:33

Ciao Sandro! Sei sempre presente nel ricordo di chi ti ha conosciuto.

Scritto da: Fabrizio



Vedi tutti i pensieri per Sandro Bernini